Libri – Il Metal Detecting Amatoriale

Cari amici della Federazione Italiana Metal Detecting,

Oggi vi vogliamo parlare di un testo, unico in Italia nel suo genere, che racchiude in sé molti principi e linee guida che sono il motore della Federazione Italiana Metal Detecting. Come sapete, la Federazione nasce col preciso obiettivo di dare lustro, istruzione e formazione alla categoria dei Detectoristi in Italia, visti non sempre sotto una luce positiva a causa di soggetti che, facendo “anche” (e aggiungerei in maniera limitata) uso del Metal Detector e con obiettivi che sono l’opposto che tutelare i beni storici e culturali italiani, hanno screditato la categoria deturpando il patrimonio paesaggistico e culturale solo per arricchirsi (semmai ci si possa arricchire) alle spalle di chi pratica un hobby in maniera pulita e per stare a contatto con la natura o passare una mezza giornata in spensieratezza insieme ad amici e familiari. Abbiamo fatto questo parlando spesso delle leggi che ruotano attorno al nostro hobby e organizzando contest mensili che spesso hanno avuto come tema proprio la legalità.

A dire il vero, chi scrive è particolarmente “giovane” rispetto alla pratica del Metal Detecting sopratutto se confrontato con i molti amici che ci seguono. Devo dire quindi che la conoscenza sulla nostra attività la si costruisce attorno ai testi di riferimento che abbiamo in Italia, pochissimi purtroppo, che aiutano chi li legge a capire come funziona e cosa ruota attorno al mondo del Metal Detecting. Avevamo già parlato e apprezzato molto il libro di Leonardo Ciocca, “Teoria e Tecnica Avanzata del Metal Detecting”, testo istruttivo e completo che da un ottima istruzione sul funzionamento “tecnico” riguardo il Metal Detecting, ma, proprio per la “mission” della Federazione non possiamo che leggere e tenere sempre a portata di mano il libro: “Il Metal Detecting Amatoriale”. Vogliamo vedere quali sono i punti salienti di questo testo e perchè è un “Must Have” per ogni collega detectorista. Inoltre leggendolo capirete perchè è diventato il testo di riferimento della FIMD per quanto riguarda il reparto educazionale.IMG_0603

Con tutta sincerità non avrei potuto conoscere questo testo, almeno non nel periodo che l’ho avuto tra le mani, se non fossi stato contattato dallo stesso Edoardo Meacci. Edoardo si è mostrato da subito contento del lavoro che stavamo facendo con MdClub e mi parlò del fatto che più di altri il nostro gruppo si avvicinava per contenuti al testo che lui stesso ha scritto. Sono stato davvero felice nel ricevere il libro e nel poterlo leggere. Devo dire che grazie a Leonardo Ciocca ho potuto scoprire il funzionamento del Metal Detector, il COME… ma grazie ad Edoardo Meacci ho scoperto cosa gira attorno al Metal Detecting, il PERCHE’.

Effettivamente il libro ha catturato da subito la mia attenzione e curiosità. Dalle prime pagine ho potuto comprendere meglio il senso di ciò che voleva dire Edoardo quando mi parlò di MdClub in relazione al suo libro. Effettivamente in maniera semplice e completa l’autore “snocciola” in maniera analitica ma semplice quella che è la legislazione italiana e delle maggiori nazioni europee mettendo in risalto codici di comportamento e “galateo” dei detectoristi. Con un linguaggio semplice e mai noioso l’autore parte dalla nascita del metal detector e come venne impiegato durante i primi utilizzi per giungere fino ai nostri giorni e il suo uso. Il libro aiuta chi si avvicina alla pratica come muoversi e cosa non deve mancare mai nello zaino di chi pratica Metal Detecting.IMG_0605 Quando lo leggerete noterete una lettura sarà scorrevole che vi porta ad andare avanti perchè le informazioni trattate sono sempre utili e mai monotone. Non troverete un solo capitolo scritto per occupare spazio, anzi, ogni pagina è corredata da innumerevoli riferimenti extra che potrete consultare per capire da dove provengono le informazioni trattate nel libro. Effettivamente se tutti i riferimenti fossero stati riportati credo che ne sarebbe venuto fuori un tomo non indifferente e probabilmente molto noioso. In questa maniera gli argomenti vengono toccati in maniera completa ma non al punto da sembrare pesanti e un insieme di nozioni da sapere e basta. Viene lasciata al lettore la possibilità di approfondire ulteriormente gli argomenti trattati per ampliare la propria conoscenza su argomenti specifici in ogni caso spiegati a sufficienza. Questa è stata una mossa davvero azzeccata.

222671_1033479050533_1845_n

Edoardo Meacci – Ten. Colonnello Aeronautica Militare italiana e scrittore del libro “Il Metal Detecting Amatoriale”

Sarà per la nostra presenza all’interno del Consiglio Europeo per il Metal Detecting, ma ho apprezzato molto il poter capire meglio come è regolamentato il Metal Detecting in altre nazioni europee. Il libro presenta in maniera chiara e semplice la legislazione che regola l’uso del Metal Detector in Inghilterra, Germania e Francia. Spiegato così bene che capisco ancora meglio perchè purtroppo in Italia siamo molto indietro a livello legislativo rispetto altre nazioni europee riguardo l’uso del Metal Detector. A dire il vero, lo abbiamo appreso anche durante il contest di giugno scorso, NON ESISTE ALCUNA LEGGE in Italia che regoli l’uso del MD in maniera esclusiva. Questo ci costringe ad appoggiarci alle leggi sui beni culturali, anche se non siamo archeologi nè vogliamo fare ricerche archeologiche andando contro la legislazione italiana, leggi sulla tutela ambientale e leggi sulla proprietà privata. Per carità, tutte norme e leggi che ci aiutano a muoverci durante un uscita col nostro Metal Detector ma che non sono “cucite” addosso al nostro hobby e spesso causano fraintendimenti con le forze dell’ordine.

Ho apprezzato molto anche i capitoli che parlano di quella categoria che scredita tutti noi, i tombaroli, e tutti gli scenari di collaborazione possibile tra autorità e detectoristi.

Non ci dilunghiamo ulteriormente, possiamo solo consigliare di leggere il libro perché è un testo unico nello scenario italiano. Potete farvi una cultura non indifferente e spazzolare più responsabilmente.

Potete acquistarlo su Amazon o su Youcanprint ad un costo contenuto ma che vi farà apprezzare ogni centesimo speso. Tutta la passione e lo studio dietro questo testo si evincono pagina dopo pagina.

Vi ricordo che il libro è il riferimento ufficiale e il “libro di testo”, per così dire, che la federazione ha adottato per dare formazione ai propri soci. Non perdetelo!

Non mi resta che ringraziarvi per averci seguito e augurarvi buona lettura!

 

Tante novità ci aspettano quindi… Keep Watching!

Francesco Manzella Federazione Italiana Metal Detecting

Scrivi un commento

Visualizza tutti i commenti