Convenzione – Museo Operazione Avalanche

La Federazione Italiana Metal Detecting non arresta la sua azione di contatto con strutture che possono aggiungere un valore aggiunto in termini di cultura e scoperta del nostro passato ai nostri soci. Siamo all’opera per offrire ai nostri soci e sostenitori sempre più servizi e mai come in questo momento l’offerta si moltiplica di giorno in giorno.

E’ un piacere comunicare ai nostri soci e sostenitori la convenzione stipulata con il MOA – Museo Operazione Avalanche di Eboli. Un altro museo va ad arricchire l’offerta formativa sulla scoperta del passato travagliato delle nostre terre durante il periodo bellico.

Il Museo

Il Museo dell’ Operazione Avalanche si trova all’ interno del complesso monumentale del XV secolo detto della SS. Trinità. L’edificio, per la sua struttura, riveste particolare importanza storica per la sua architettura rinascimentale. Il museo, inaugurato il 9 settembre 2012, dispone di uno spazio multimediale e tridimensionale che attraverso immagini, musiche, video, fotografie e reperti è in grado di raccontare i diversi accadimenti legati agli eventi dell’Operazione Avalanche. L’allestimento statico del Museo, che occupa circa 1.500 m², è improntato, da un lato, alla ricostruzione dell’aspetto militare con armi, divise, cimeli dei 4 eserciti protagonisti dei combattimenti, in buona parte frutto delle varie campagne di scavo intraprese nella zona dei combattimenti; dall’altro, con oggetti della cultura materiale dell’epoca, diari di guerra, documenti ufficiali e scritture private, a rievocare le condizioni di vita, l’immaginario collettivo, gli stili di vita delle comunità campane che furono catapultate al centro del conflitto più cruento della storia dell’umanità.

La sala emozionale

L’orgoglio del Museo della Operazione Avalanche è la Sala emozionale. In questa sala, attraverso l’uso delle moderne tecnologie, lo spettatore è trasportato direttamente sui campi di battaglia della Operation Avalanche. Qui sono allocati due schermi (uno verticale ed uno orizzontale) che proiettano contemporaneamente immagini e filmati dell’operazione militare. Lo schermo verticale mostra filmati storici accompagnati dai commenti audio di Robert Capa, John Steinbeck e Jack Belden. Lo schermo orizzontale, che si sviluppa su una carta topografica in 3D, mostra la mappa della guerra e i luoghi dello sbarco e della battaglia. Per lo spettatore la visita della Sala Emozionale rappresenta un’ esperienza unica e commovente.

La Convenzione

Il MOA offre ai membri tesserati della FIMD un biglietto di ingresso a prezzo scontato di 3€ piuttosto che 5€ ai maggiori di 12 anni e ai loro familiari. Inoltre il biglietto sarà sempre gratuito per i ragazzi al di sotto di 12 anni. Ancora, usufruiremo di una scontistica da stabilire di volta in volta per le attività a pagamento e i tour che il museo stesso organizza durante il corso dell’anno. Naturalmente sarà fatto obbligo ai tesserati di esibire la tessera in corso di validità, sia essa fisica o elettronica.

L’ingresso del Museo

Felici di poter offrire sempre di più a tutti i nostri tesserati vi anticipiamo che nei prossimi giorni l’intero stivale sarà costellato di convenzioni con musei e associazioni che organizzano percorsi culturali in giro per tutto lo stivale!

Federazione Italiana Metal Detecting

Scrivi un commento

Visualizza tutti i commenti

TRANSLATE