Consiglio Direttivo FIMD – Benvenuto Maurizio

Tempi di grande cambiamento all’interno della Federazione Italiana Metal Detecting. Dopo l’arrivo di Giacomo Desogus all’interno del consiglio direttivo della Federazione, oggi si aggiunge un nuovo membro alla nostra grande famiglia FIMD. Maurizio Zarcone, un siciliano DOC!

Chi è Maurizio

Lasciamo allo stesso Maurizio parlarci di sé:

“Mi chiamo Maurizio ho 44 anni e sono un impegato nel settore della statistica e datamanager in ambito sanitario. Sono sempre stato attratto dal mondo della tecnologia e dalle passeggiate all’aria aperta e questa pratica li coniuga perfettamente, tanto studio e tanta pratica un mezzo alla natura. Ho iniziato ad avvicinarmi al metal detecting grazie a mio suocero ed il suo “Garrettino” (ACE250). Finalmente 3 anni fa mi decisi a prendere un metal detector tutto mio e cominciai a spazzolare, spesso in solitaria, sia in spiaggia che in qualche piccolo terreno di parenti, riuscendo, soprattutto, a togliere un bel po’ di spazzatura metallica, a volte anche tagliente sui litorali e collaborare, qualche volta, per ritrovare oggetti smarriti. Grazie al metal detecting ho pian piano conosciuto tanti appassionati e molti di questi sono già divenuti amici e compagni di qualche avventura, nonostante le restrizioni “pandemiche”. Sono dunque poco più di un neofita, ma sento forte questa passione e spero di poter contribuire a diffondere i sani principi di tutto ciò che si intende per metal detecting responsabile ed in particolare del rispetto delle leggi e della tutela dell’ambiente.”

Il Lavoro all’interno della FIMD

Maurizio arriva in FIMD grazie alla serietà e all’equilibrio che lo contraddistingue. Lo abbiamo visto “in pubblico” per la prima volta in occasione di una diretta FIMD insieme la nostro presidente Manzella e al Vice presidente Meacci. I dati da lui sviluppati durante un sondaggio sono stati fondamentali per comprendere meglio la “pancia” della categoria in occasione di alcune proposte della FIMD.

A lui auguriamo buon lavoro all’interno della Federazione Italiana Metal Detecting

Scrivi un commento

Visualizza tutti i commenti

TRANSLATE