Chiusi sul ferro – Saverio Dell’aquila

Come Federazione sappiamo bene che il Metal Detecting è anche amicizia. Abbiamo avuto il piacere di conoscere grazie alle nostre attività delle persone splendide e, come facciamo periodicamente, ve le vogliamo presentare attraverso una breve intervista. Quest’oggi è per noi un piacere farvi conoscere un amico più che un semplice collega, uno dei due Delegati Regionali per la Regione Puglia: Saverio Dell’Aquila. Lasciamo a lui la parola per parlarci di sé e del lavoro che svolge in FIMD.

Saverio, parlaci di te…

Saverio in spiaggia col Metal Detector, la sua passione!

“Un saluto a tutti gli amici della FIMD e chi leggerà questo articolo, mi chiamo Saverio, sono nato in provincia di Brindisi, classe 1976 provengo da una famiglia umile, mio padre un cantoniere, mia madre una casalinga (Saverio aveva detto “semplice ma credo che sia un lavoro abbastanza impegnativo…! n.d.r.).

Fino a 19 anni oltre a studiare ho svolto varie mansioni, dal cameriere la sera durante i fine settimana a lavorare in un officina meccanica quando i compiti me lo permettevano… ma il fascino della meccanica mi portava a saltarli molto spesso, infatti, ho concluso un biennio superiore e subito lavoravo a tempo pieno in un auto officina. Questo fino alla “chiamata” alle ARMI (E.I.) avvenuta nel 1995. Da lì a poco tempo, mi sono arruolato affermandomi come graduato, ho fatto varie esperienze all estero, mi sono sposato e ora sono orgoglioso di avere una bellissima famiglia.

Ho sempre ceduto al fascino di determinati hobby e pratiche, dove non tutto fosse scontato ,infatti, il Metal Detecting mi ha sempre affascinato, colpito, stregato, ma ho dovuto fare i conti con i pregiudizi e preconcetti che vedono il metal Detecting, non come un hobby ma come se fossimo tutti tombaroli e accattoni. Purtroppo non è una forma di hobby comune come il calcio il tennis o la F1 e questi pregiudizi purtroppo pervadono questa bellissima pratica. In ogni caso mi sono buttato a capofitto nel Metal Detecting, cercando informazioni e vedendo diversi video e recensioni prima di fare il mio primo acquisto così da imparare come praticare MDing al meglio. Necessariamente svolgo quest’attività nel tempo libero, controllando sempre il meteo e trovando un compromesso tra hobby, famiglia e lavoro. Fortunatamente la compagnia non mi manca sono sempre in contatto con un mio carissimo amico, Valerio Masciali, col quale cerchiamo di svolgere al meglio l’incarico di Delegato Regionale con responsabilità e serietà. Nel campo del MD mi sento un piccolo neonato, ho tanto da imparare e per questo amo mettermi in discussione cercando di capire i consigli, di chi ha più esperienza. Amo praticarlo preferibilmente in spiaggia perchè il connubio tra il mare e il metal detector mi aiutano a staccare la spina e mi alleggeriscono dallo stress accumulato quotidianamente dandomi relax totale e quel pizzico di solitudine così necessaria ogni tanto.

Ho abbracciato il progetto FIMD senza pensarci due volte, perchè credo in ciò che facciamo e condivido in pieno il pensiero comune che questa attività deve essere portata avanti con RESPONSABILITA’. Inoltre è un progetto in cui ho trovato un ambiente familiare a 360°. L’aggregazione le informazioni utili, la condivisione, sono le basi essenziali del nostro progetto. Le sfumature e i miglioramenti verranno poco a poco e con il contributo di tutti e del migliore amico che possiamo avere, il tempo. Siamo noi detectoristi responsabili il migliore esempio da seguire per non mettere in cattiva luce chi con passione e responsabilità dà il proprio cuore e la propria anima alla giusta causa.

La mia sensazione è positiva riguardo al progetto che stiamo portando avanti come FIMD perchè ci sono delle basi solide, che vanno dal presidente Francesco Manzella al vice presidente Edoardo Meacci passando da tutti i delegati regionali e i soci, che con grande impegno e vigore hanno creato il giusto affiatamento di squadra all’interno della FIMD. Sono sicuro che la Federazione col tempo riuscirà a raggiungere obbiettivi sempre più importanti, dove le soddisfazioni non mancheranno e di cui tutti potremmo beneficiare.

Invito tutti ad avvicinarsi alla FIMD e condividere questa passione non solo per il Metal Detecting Responsabile ma anche per trovare idee, affiatamento e collaborare insieme come una grande categoria quale siamo. Saverio Dell’Aquila.”

Ringraziamo Saverio per averci dato la possibilità di sentire dal suo racconto la grande passione che lo avvicina al Metal Detecting Responsabile e che lo ha portato ad essere uno dei due Delegati Regionali della Federazione Italiana Metal Detecting.

Francesco Manzella – Federazione Italiana Metal Detecting

Scrivi un commento

Visualizza tutti i commenti